Ecco perchè questa vita è solo un momento di passaggio!

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da Elasar Elasar 2 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #3314
    Elasar
    Elasar
    Amministratore del forum

    Cara sorella ti sei mai sentita come se fossi una totale estranea su questa terra? hai mai percepito al mattino nel momento del risveglio una sensazione di distacco fra la tua mente e il tuo corpo, come se ci mettessi qualche frazione di secondo a “rientrare” in questa vita e nel tuo corpo?

    Non sto parlando di alieni o di rapimenti o fantasie strane, sto solo elencando alcune delle moltissime sensazioni che ho vissuto personalmente in questa vita e che mi hanno sempre più convinto del fatto che qualcosa non quadrasse e che per quanto mi sforzi non reisco a far quadrare il cerchio, tutto mi scivola intorno come se non mi appartenesse!

    la-vita-e-un-passaggio

    Arrivo quindi al punto focale di questa mia riflessione aperta a tutti, la sensazione che questa esistenza sia solo un momento di passaggio non solo l’ho capito e l’ho studiato nei testi antichi e durante i miei viaggi, ma via via analizzando la mia vita ho scoperto che giorno giorno avevo davanti a me le prove che “almento per me” questa non fosse la “vera vita” ma solo un pausa fra un due esperienze sottili.

    Potrei poi elencare alcuni punti che reputo validi per tutti sui quali ci sarebbe molto da riflettere su come l’uomo di fatto non sia naturalmente adatto ad essere accolto su questo pianeta:

    • Il troppo sole ci da fastidio e a lungo andare ci ammazza
    • Il troppo freddo ci uccide
    • Siamo perennemente malati con grandi o piccoli dolori
    • Con il passare del tempo la gravità ci rende difficile fare molte cose
    • Nei momenti difficili non ci rivolgiamo alla terra ma istintivamente alziamo lo sguardo al cielo
    • Nei momenti di crisi chiediamo aiuto attraverso preghiere ed evocazioni rivolgendoci quindi a qualcosa o qualcuno che non è di questa terra e non di questo universo
    • Come dicevo prima spesso ci sentiamo spaesati come se non appartenessimo a questo luogo

    Potrei dirne molte ma preferisco per il momento finire qui, ovviamente cara sorella è un mio parere e una mia esperienza che non vuole assolutamente essere la verità assoluta ma un mio libero pensiero!

    La cosa che mi viene da chiedere, se questa vita è solo un passaggio dove ci porterà?

    Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi, raccontami le tue esperienze e le tue sensazioni!

    Elasar

    #3326

    C-mela
    Partecipante

    Caro fratello Elasar,mi piace questa discussione e per quanto io ne sappia davvero pochissimo di viaggi astrali,o di testi antichi…esiste qualcosa di certo dentro di me,che pensa,che sente qualcosa di magico e invisibile,una barriera sottile che divide la Terra e il Nostro Vero Mondo.Hai fatto l’esempio del sogno,bene io parecchie volte mi ritrovo fuori dal mio sogno,come stanotte ad esempio,mentre correvo al buio per far rientro a casa,sotto la pioggia,piegata,quasi nascondendomi da qualche eventuale nemico…mi vedevo da fuori mi chiedevo perchè stavo avendo quell’atteggiamento di paura,perchè mi nascondevo e da chi.La sensazione di stanotte,come pure le altre volte era quella di non trovarmi qui,su questa Terra.
    La stessa sensazione o similare la provo quando di notte,intorno alle 4.00 quindi quasi alba,mi sveglio e affissarmi c’è la Luna.La prima cosa che mi viene da dire è:Madre Mia. E fissarla mi scatena emozioni che non sono di questo mondo.Inizio a sentire pace e irrequietezza e divento arrendevole di fronte a essa,mi sento accarezzare da lei e desidero sempre che non si faccia giorno per non perderla di vista perchè all’alba poi sento il vuoto dentro.Un’altra cosa,quando vedo delle immagini di Galassie sento la vocina dentro che dice:casa mia.Per questo io penso e dico,fratello mio,che qui noi tutti siamo solo di passaggio ma non ne siamo del tutto cosciente. Un abbraccio di Luce Elasar.

    #3333
    Elasar
    Elasar
    Amministratore del forum

    @c-mela said:
    Caro fratello Elasar,mi piace questa discussione e per quanto io ne sappia davvero pochissimo di viaggi astrali,o di testi antichi…esiste qualcosa di certo dentro di me,che pensa,che sente qualcosa di magico e invisibile,una barriera sottile che divide la Terra e il Nostro Vero Mondo.Hai fatto l’esempio del sogno,bene io parecchie volte mi ritrovo fuori dal mio sogno,come stanotte ad esempio,mentre correvo al buio per far rientro a casa,sotto la pioggia,piegata,quasi nascondendomi da qualche eventuale nemico…mi vedevo da fuori mi chiedevo perchè stavo avendo quell’atteggiamento di paura,perchè mi nascondevo e da chi.La sensazione di stanotte,come pure le altre volte era quella di non trovarmi qui,su questa Terra.
    La stessa sensazione o similare la provo quando di notte,intorno alle 4.00 quindi quasi alba,mi sveglio e affissarmi c’è la Luna.La prima cosa che mi viene da dire è:Madre Mia. E fissarla mi scatena emozioni che non sono di questo mondo.Inizio a sentire pace e irrequietezza e divento arrendevole di fronte a essa,mi sento accarezzare da lei e desidero sempre che non si faccia giorno per non perderla di vista perchè all’alba poi sento il vuoto dentro.Un’altra cosa,quando vedo delle immagini di Galassie sento la vocina dentro che dice:casa mia.Per questo io penso e dico,fratello mio,che qui noi tutti siamo solo di passaggio ma non ne siamo del tutto cosciente. Un abbraccio di Luce Elasar.

    Ciao sorella c-mela mi fa davvero piacere sapere della tua esperienza, davvero interessante e intrigante, pure io (da bambino fino all’adolescenza, ora purtroppo non più) avevo ricordi netti e vividi sensazioni fortissime di una vita diversa nella quale ero felice e soddisfatto, il cielo la luna le stelle sono la nostra vera casa, la terra è solo un traghetto una sosta per riprendersi dalle fatiche della nostra vera vita, o magari per testarci su alcune cose, cmq sia noi siamo molto di più che questo, di ciò ne sono certo.
    Un abbraccio di luce
    Elasar

    #3336

    Monica Clerici
    Partecipante

    Ciao elasar questo argomento e’ molto complicato io sono convinta che la nostra vita umana non sia la vera vita e’ secondo me la vita dell’anima quella che appartiene ad un’altra dimensione la vera vita e’ forse per questo che tante volte mi sento fuori posto come se la vita che sto vivendo quella corporea non sia la vera vita

    #3338
    Elasar
    Elasar
    Amministratore del forum

    @monica_clerici said:
    Ciao elasar questo argomento e’ molto complicato io sono convinta che la nostra vita umana non sia la vera vita e’ secondo me la vita dell’anima quella che appartiene ad un’altra dimensione la vera vita e’ forse per questo che tante volte mi sento fuori posto come se la vita che sto vivendo quella corporea non sia la vera vita

    Cara sorella Monica certamente ho creato questo post perchè credo sia arrivato il momento di condividere e discutere di argomenti un attimo più profondi e non limitarci a prevedere come sarà il 2015 o come sar il rapporto di coppia.
    Grazie della tua condivisione e pure te percepisci di essere “fuori posto”, credo che non tutte le persone siano consapevoli di questo dato che per sfortuna sono ancora relativamente pochi coloro che hanno intrapreso il cammino della consapevolezza personale in autonomia e senza farsi influenzare o indirizzare da altri.
    Elasar

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.