Gli oli nei rituali Wikka: la guida agli incantesimi spirituali dal Libro delle Ombre

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Elasar 4 mesi, 2 settimane fa.

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #17680
    Elasar
    Elasar
    Amministratore del forum

    Gli oli spirituali

    siano essi artigianali a base di erbe, oli rituali, oli per aromaterapia (o semplicemente abbastanza profumati) oppure oli essenziali sono uno dei più potenti e validi strumenti cerimoniali utilizzati nella Stregoneria e nei rituali Wikka.

    olio-wiccaGli oli sono disponibili in tutti i tipi di fragranze e colori, tanto che spesso sembra difficile conoscerli uno a uno e abbinarli per il lancio di un incantesimo.

    La Stregoneria e i rituali Wikka fanno ricorso a numerosi riti e cerimonie per celebrare la ruota del tempo, i cambiamenti nella nostra vita, o anche specifici rituali di lavoro. Questi riti e rituali spesso e volentieri utilizzano elementi speciali e strumenti come candele, erbe magiche, incenso spirituale, e, naturalmente, oli. Tutti questi tipi di strumenti possiedono aspetti simbolici che migliorano l’evento o il risultato desiderato durante il periodo magico o la cerimonia rituale.

    Gli oli spirituali sono associati con il quinto elemento nascosto (lo Spirito) e ci aiutano a raggiungere l’etere invisibile, richiamando le forze che vogliamo sfruttare nei nostri riti e rituali.

    TIPI DI OLI

    Ci sono diversi tipi di oli base che si possono incontrare nella stregoneria. I nostri antenati usavano centinaia di oli nei loro riti e cerimonie già migliaia di anni fa. Molti degli oli essenziali che hanno usato sono ancora a nostra disposizione e ancora oggi possiamo continuare a fare le nostre miscele e ricreare le ricette tradizionali.

    OLI RITUALI – è il nome generico per gli oli usati per ungere candele, strumenti rituali, materiale, mobili, denaro e altri oggetti simili. Quando l’uso è riferito all’unzione del corpo sono spesso chiamati anche oli unzione.

    OLI CONDIZIONANTI – è un termine si trova solo nell’Hoodoo e si riferisce a tutti gli oli unzione che vengono utilizzati in riti, rituali, o negli incantesimi per risolvere o correggere una condizione indesiderata o per raggiungere una condizione desiderata. Poiché questi oli sono stati sviluppati da professionisti della magia popolare africana, meglio nota come Hoodoo, sono anche noti come oli Hoodoo.

    OLI PER AROMATERAPIA – sono gli oli usati nell’arte della guarigione, le cui radici laiche risalgono all’antichità. Più di 6.000 anni gli antichi Egizi, Greci, Persiani, Romani, e probabilmente Cinesi bruciavano erbe e fiori profumati e godevano di un bagno aromatico, di un massaggio e della cura della pelle per scopi curativi e cosmetici.


    OLI ESSENZIALI
    – gli oli essenziali sono oli concentrati, volatili, di solito hanno il caratteristico odore o il sapore della pianta da cui sono ottenuti, e soprattutto sono usati per fare profumi, aromi, e per accentuare il potere dei rituali e delle miscele di oli spirituali.

    OLI SINTETICI PROFUMATI – sono composti creati in laboratorio che odore molto simile a quello dei fiori o delle erbe naturali. Molte aziende oggi offrono oli sintetici piuttosto che oli essenziali perché gli oli sintetici sono disponibili a una frazione del costo degli oli essenziali. Per scopi magici è sempre meglio usare oli essenziali reali quando possibile, in quanto questi contengono le proprietà magiche della pianta da cui vengono distillati, cosa che non si può dire degli oli sintetici.

    OLI ARTIGIANALI E OLI A BASE DI ERBE
    – sono miscele composte per il rituale specifico o per scopi magici. Gli oli artigianali non sono mai prodotti in una fabbrica, ma sono preparati con l’aggiunta di erbe magiche, radici, fiori e altri ingredienti naturali. Oli rituali e oli condizionanti possono essere considerati “oli vegetali artigianali” solo se contengono ingredienti vegetali effettivi e sono stati realizzati a mano e consacrati secondo i principi della tradizione stregonesca o della pratica Hoodoo.


    OLI VETTORE
    – gli oli vettore sono vari oli, sia vegetali e minerali, che vengono utilizzati per diluire oli essenziali che potrebbero causare gravi irritazioni o reazioni ad alcune persone, se applicati sulla pelle senza diluizione. Un certo numero di oli sono stati e sono tuttora utilizzati come oli di vettore. Di seguito l’elenco:

    1. Olio d’oliva: come olio vettore ha una storia antica, viene spesso visto usare negli oli destinati ad aiutare in segno di benedizione e unzione.
    2. Olio minerale: tradizionalmente usato per la miscelazione di oli Hoodoo e oli condizionanti in cui uno o più ingredienti sono minerali. Se l’olio è focalizzato su energie minerali come lo zolfo, la calamita o la pirite, l’olio vettore minerale si amplifica, piuttosto che sottomettersi alle energie di questi minerali.
    3. Olio di Mandorle: è diventato un olio vettore popolare grazie al suo profumo leggero e alla consistenza più pesante dell’olio d’oliva. A differenza di quest’ultimo, l’olio di mandorle non domina la fragranza naturale delle erbe e degli oli essenziali che si fondono nel processo artigianale.
Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.