Galdrastafir e i magici sigilli norreni

Il millenario cammino della magia

L’Islanda, col suo clima gelido che l’avvolge quasi a proteggerla e isolarla, con i suoi fiumi inquieti, le sue cascate maestose e soprattutto con le sue luci straordinarie, è una delle Terre Magiche per eccellenza.

L’Islanda (Iceland: Terra del ghiaccio) era considerata il confine del mondo abitato. Veniva anche chiamata Thule (l’ultima terra) perché si riteneva che oltre i suoi ghiacci non potesse esistere altra terra.

Su quest’isola annidata nell’Oceano Artico, tradizioni mistiche e credenze pagane sono sopravvissute più a lungo che in altre regioni del mondo e hanno lasciato un segno profondo nella cultura popolare.

I Galdrastafir – noti anche come Magici Sigilli Islandesi – nascono da tradizioni mistiche e credenze pagane del Medioevo. Probabilmente presenti fin dal 1300 ma la maggiore diffusione la conquistano a partire dal 1600, quando cominciano ad apparire nei testi di magia. Pur ispirandosi vagamente alle Rune Norrene (Norvegia e Islanda) e alla mitologia pagana, mostrano alcuni elementi tipicamente cristiani e giudaici.

Il loro potere magico veniva soprattutto usato daiGALDRASTAFIR Galdramenn (Maghi, Isl.). Nella maggior parte dei casi si trattava di aspiranti sacerdoti che, una volta istruiti in Scandinavia e in Germania, tornavano verso la terra d’origine, utilizzando il proprio sapere per sbalordire e ammaliare le popolazioni locali tra cui dilagava un generale analfabetismo.

I Galdrastafir hanno subito diverse variazioni, nel corso dei secoli. La maggior parte dei simboli, sono composti da una serie di linee che si intersecano tra loro, di piccoli cerchi o semicerchi e altri caratteri simili a spirali o fiocchi di neve dal significato occulto.Aegishjalmr

Alcuni Galdrastafir venivano utilizzati come amuleti e la loro potenza garantiva una generica protezione contro il male e lo sguardo benevolo della fortuna. Altri avevano un preciso scopo e venivano utilizzati per influire sui rapporti umani e sulla vita quotidiana.
La conquista della persona amata, la fortuna negli affari, la clemenza delle stagioni che governavano l’agricoltura, la protezione in battaglia, venivano affidati al magico intervento dei Galdrastafir.

I ricercatori del Museo Islandese della Stregoneria e della Magia, grazie al ritrovamento di reperti e allo studio di riti magici, hanno catalogato la maggior parte dei simboli risalendo al loro significato/scopo originale che spaziava dalla facoltà di rendersi invisibile, alla fertilità, a una pesca particolarmente abbondante.

I simboli più antichi – asimmetrici e più semplici – erano legati alle esigenze vitali della comunità. In seguito le forme divennero simmetriche e il loro contenuto artistico, più complesso.

Sui simboli più recenti pesa fortemente la simbologia cristiana e spesso riportano invocazioni in latino, alcune rivolte a Cristo e agli Angeli, altre dal significato esoterico.
In Islanda, la magia suscitava meraviglia, ma anche terrore e non è un caso se particolari Galdrastafir venivano incisi sull’elmo dei guerrieri, per scoraggiare i nemici.
Questi simboli magici e misteriosi, godono di una rinnovata popolarità presso i maestri tatuatori. Sfortunatamente, vengono spesso scelti per la loro bellezza, tralasciando o travisando il loro vero significato.

Elasar

Maestro Wiccan e Sciamano di 3° livello

Elasar

Ciao! Mi chiamo Elasar e ti do il benvenuto nel forum che ho creato per unire tutte le persone che credono nella magia e nell’amore… o se preferite nella magia dell’amore in quanto l’amore è magia! Credo fermamente che ciò che oggi venga definito “magia” altro non sia che un modo per attribuire significato a ciò che non si comprende ma esiste realizzando a volte desideri. In fondo non c’è niente di così astratto nella magia, basti pensare a tutte le energie che non si possono vedere ma esistono.

Visita il mio nuovo sito legamenti d’amore
Credo nella mia sensitività, ho dedicato e dedico tutt’ora la mia vita, alla dottrina, anzi alla filosofia degli Sciamani e degli Wiccan unici eredi saggi delle conoscenze di tutte le energie della natura. Amo affrontare le questioni di cuore delle persone senza precludere alcuna opzione, sia questa di natura terrena che esoterica, perché in fondo l’amore è la più misteriosa delle magie!